! Non categorizzato

Il punto di vista di una donna sulle “paure degli uomini a letto”

I complessi sessuali maschili sono un argomento immenso, che è esploso in più di un milione di destini, ma, tuttavia, deve essere discusso.

Per questa missione, un’amica del nostro sito ha accettato di scrivere la sua visione femminile di questo problema..
Leggiamo, discutiamo, condividiamo esperienze.

È così consuetudine che i complessi psicologici siano considerati femminili "privilegio". Ma tu ed io siamo persone istruite e sappiamo che anche gli uomini sono soggetti alla paura. In alcuni casi, queste paure raggiungono proporzioni enormi, rendendo difficile vivere e godersi la vita..

Oggi vi parlerò dei complessi maschili associati al sesso. Riesco quasi a sentire le esclamazioni indignate di rispettati lettori maschi: “Come può una ragazza parlarci, uomini, dei nostri stessi complessi??", "Sì, i veri uomini non hanno complessi. E chi ha non è un vero uomo o non è affatto un uomo" e così via.
Il fatto è che noi ragazze sappiamo bene che anche gli uomini possono avere paura di qualcosa, e anche sapere cosa..

E di sicuro, ti interesserebbe sapere come guardiamo a tutto questo. Cioè, cercherò di condurre una sorta di revisione delle paure e dei complessi sessuali maschili più comuni da un punto di vista femminile..

Non importa quanto tu sia coraggioso, forte, fiducioso, probabilmente hai (o eri) il cosiddetto "letto" complessi in cui è difficile ammettere non solo la tua ragazza, amico o servizio fiduciario, ma anche te stesso.
Noi ragazze non consideriamo i complessi la norma, ma non c’è nulla di terribile o insolito in loro. Spesso, le paure sessuali sorgono durante la pubertà e acquisiscono forza entro un’ora "X", cioè – prima del primo sesso.

È improbabile che qualcuno degli uomini si sia sentito un supereroe in questo momento, abbia provato fiducia in se stesso e una grande ispirazione. Molto probabilmente, è stato esattamente l’opposto, e questo ha fatto tremare ancora di più le mani e le ginocchia..

Quindi, il complesso numero uno (terribilmente banale, ma senza di esso da nessuna parte) è la dimensione della dignità. Da adolescente, misuravi la tua ricchezza (attenzione, scrivo senza virgolette) con un righello, e poi nelle conversazioni con gli amici, hai deliberatamente aggiunto qualche centimetro a te stesso, preoccupandoti spaventosamente nella tua anima che i tuoi parametri fossero quasi i minimi.

Più tardi, dopo aver visto molti film porno che potevano essere trovati solo, mi sono reso conto che il tuo caso è assolutamente senza speranza. Naturalmente, dopo il primo atto d’amore, c’è stato un po ‘di sollievo. Perché il partner non ha colpito "senza speranza" (nota, sto scrivendo tra virgolette) dignità con un dito, e non ha detto "Che ragazzo affascinante! E dov’è in realtà?"

Forse sei persino riuscito a soddisfare la tua ragazza, avendo ricevuto molto piacere tu stesso. Ma da qualche parte, nel profondo della mia anima, la paura che la ricchezza del tuo uomo sia molto inferiore alle norme generalmente accettate è rimasta per sempre..

Non nego che alle ragazze piace vedere cose che le daranno piacere. Ma si tratta dell’esperienza visiva. La maggior parte degli uomini che incontrano la ragazza media sulla via della vita hanno taglie assolutamente normali..

E la differenza di pochi centimetri non ha assolutamente alcun significato. Onestamente, è meglio essere un paio di centimetri meno di 5 – di più.

Quelle taglie enormi, che siamo tutti onorati di vedere nei film porno, non possono portare piacere a una donna (prova a infilare qualcosa che non si attacchi ulteriormente né in lunghezza né in larghezza).

Posso dire con sicurezza che non puoi far fronte a questo complesso da solo (o, piuttosto, una paura inconscia di non amare una ragazza). Allora cosa si deve fare? C’è solo una via d’uscita: cercare l’amore!

Una persona cara ti accetterà per quello che sei e non permetterà a se stesso di accennarlo nemmeno una volta "lì avresti potuto essere così più spesso e molto più a lungo". E se ti imbatti in una creatura del genere lungo la strada, scappa da lei. Ma prima, prova che le dimensioni non sono la cosa principale..

Alcune paure compaiono negli uomini non solo prima del primo sesso con una ragazza, ma in certi momenti intimi della loro vita. Ad esempio, al momento di un flusso regolare di relazioni romantiche sul piano del letto.

Non essere in grado di eccitarsi al momento giusto è una paura vissuta da ogni uomo. E ancora, come vanno le cose oltre dipende non solo da te, ma anche da chi ti sta accanto in questo momento difficile..

Ci sono due opzioni. In primo luogo, la ragazza si veste, raccoglie cose e se ne va senza dire una parola, o versa maledizioni e maledizioni sulla tua testa. Questo, ovviamente, è spiacevole e piuttosto testimonia l’inadeguatezza della ragazza. La seconda opzione: la ragazza ti calma, dicendo che va bene, a chi non succede?

Ti siedi pacificamente a guardare la TV (cucini la cena, sdraiati, abbracci), e dopo un po ‘si scopre che non è tutto così male. Tutto ciò di cui avevo bisogno era rilassarmi un po ‘.

Non dimenticare che non dovresti affrettarti, soprattutto per la prima volta. Non per niente si parla tanto della tecnica dei preliminari, delle carezze e del lento processo di svestizione. Il tempo ti permette di abituarti l’un l’altro, quindi non puoi frenare i tuoi desideri naturali e tutto andrà come un orologio.

Un altro complesso probabilmente si svolge se hai poca esperienza. Anche tutti passano attraverso questo, ed è semplicemente impossibile sapere cosa farà battere più forte il cuore di questa ragazza: gentile, come la seta, i tocchi o il sesso veloce e attivo.

Inoltre, non si può prevedere esattamente dove possono essere localizzate le zone erogene di una data giovane donna. Tutte queste domande sconcertano qualsiasi uomo, specialmente gli inesperti..

Devo rassicurarti un po ‘: anche la ragazza non sa dove sarai sicuramente contento (beh, senza contare la cosa principale). Un buon modo per smettere di preoccuparsene è iniziare a fare sesso..

Lentamente e con attenzione, passo dopo passo provando diverse opzioni. E che le piaccia o no, penso che sarà chiaro. A meno che, ovviamente, la ragazza non sia un logoro.

Come mostra la pratica, non solo le ragazze sono preoccupate per il loro aspetto. Ce n’è solo uno piccolo "ma": se una ragazza è preoccupata per la sua pancia leggermente gonfia, allora sta cercando con tutte le sue forze di nasconderlo sia in una situazione normale che in un ambiente intimo.

Un uomo, invece, può camminare tutto il giorno in abiti attillati, per nulla imbarazzato dalle forme imperfette. Ma prima dell’ora "X" ha dubbi sulla sua attrattiva. Purtroppo non sono riuscito a risolvere questo fenomeno. Ma la soluzione al problema è semplice.

La ragazza, prima di andare a letto con te, esamina da vicino i vantaggi e gli svantaggi della tua figura. Pensi che se indossi pantaloni larghi non potrebbe notare le gambe non molto dritte? Qualunque cosa sia! Bene, e penso che tu possa calmarti, perché se, dopo aver considerato il lato fisico del nostro potenziale uomo, decidiamo comunque di fare sesso con lui, significa che siamo più o meno soddisfatti.

Cioè, il meccanismo qui è lo stesso di noi: è improbabile che tu voglia andare a letto con una ragazza che esteriormente non ti attrae..

E infine, vorrei dire di più. Noi, ragazze normali, comprendiamo perfettamente che non importa quanto sia forte, coraggioso e coraggioso un uomo, rimane una persona normale: con le sue paure, stranezze, complessi e paure su qualsiasi cosa.

Certo, per la prima volta tutto questo è allarmante (da quando vediamo prima cosa c’è in superficie), ma la vera simpatia, e spero, in seguito, il vero amore aiuterà a superare tutto questo. Ti auguro una felice liberazione da paure inutili, l’apparizione di una ragazza amata tenera e comprensiva e il vero amore.!

Autore: Ismatova Daria

Ti piace la nostra rivista ?! Seguici su Yandex Zen! Puoi anche seguire gli aggiornamenti in Instagram, Telegramma, Tic toc e canale Youtube.
Rimani aggiornato su tutte le cose più importanti con MEN’s LIFE!

Articoli simili

  • È lo stesso per te guidare, o una visione maschile dell’iniziativa femminile

    – Ecco il mio ICQ, bussa, discuteremo. Uh-uh. – di cosa discutere, non lo sapevo ancora, ma sapevo per certo che volevo discuterne con lei. Quando vi incontrate…

  • Programma educativo sexy per uomini

    Sarebbe molto bello se gli uomini potessero leggere i pensieri del loro partner. Ciò salverebbe la coppia da molti errori comuni a letto o dentro…

  • Vita sessuale dopo i 60 anni negli uomini: è dannoso?

    È tempo di dimenticare lo stereotipo secondo cui le persone anziane non hanno una vita sessuale. E il sesso dopo i 65 anni è normale e naturale. Come mostra…